Author Archive

Rete Liberale punta su di lui. Sul suo essere “semplicemente” liberale. “Antonio Martino, I suppose”: per chi vuole continuare a combattere l’oppressione fiscale, giudiziaria e burocratica. Per chi vuole un’Italia più libera e meno statalista, con più spazio per le libere scelte personali, meno fisco, meno burocrazia, meno divieti, meno restrizioni

Read More...

S.B. Così Sandro Bondi firmava una delle sue tante poesie. Il destinatario era Barack Obama. “Impronta ancestrale/Fuoco purificatore/Cammino spirituale/Perla nera”. Un tributo al primo presidente black degli Stati Uniti che fece sobbalzare chi in Italia si permetteva di fargli notare che alla Casa Bianca fosse giunto un uomo di

Read More...

Addio Italia. E’ il web che parla. I separatisti veneti puntano il dito contro Roma e, nella migliore tradizione leghista, lanciano una provocazione online che riscuote un discreto successo anche all’estero. E’ ora che si torni alle Serenissima Repubblica di San Marco. O meglio, visti i tempi, a una

Read More...

Telelavoro, smartwork, home working, lavoro agile. Chiamatelo come vi pare. La cosa interessante da dire è che secondo uno studio della School of Management del Politecnico di Milano questo nuovo (nuovo nelle modalità, intesa come tecnologia applicata) modello lavorativo potrebbe far risparmiare alle imprese italiane intorno ai 37 miliardi

Read More...

È il giorno della verità. Il giorno del voto al Senato sulla sua decadenza, quando tutto potrebbe finire. Le procure italiane non gli hanno risparmiato nulla: corruzione, falso in bilancio, concorso esterno mafioso, riciclaggio, concorso in stragi, frode fiscale, corruzione giudiziaria, finanziamento illecito ai partiti, appropriazione indebita, aggiotaggio, insider

Read More...

Non è tanto l’alzataccia al mattino presto, ci sono abituati. Da anni. Ma è questo stato cannibale a non farli riposare. Il popolo delle piccole imprese, fatto di migliaia di imprenditori, commercianti, artigiani si prepara a un gesto senza precedenti che sembra quasi la trama di un romanzo distopico.

Read More...

Se un piccolo imprenditore (parliamo di un’azienda fino a 50 dipendenti) decide di fare sciopero perde ogni guadagno del tempo in cui si è fermato. Infatti non è mai successo. Questo “padrone” come amano chiamarlo alcuni è silenzioso in genere. Non va mai in piazza, né alle manifestazioni, non

Read More...