Nero su bianco

nerosubianco2Ieri sera abbiamo ascoltato con piacere Alessandra Ghisleri a Piazzapulita su La7. Non sappiamo perché ce l’abbiamo particolarmente con le “corse clandestine”. A noi la Ghisleri sta particolarmente simpatica: è sempre originale, non ha paura di dire cose diverse da quelle di tutti gli altri e, soprattutto, spesso ci prende. Evidentemente tanta simpatia non è ricambiata e così, per la seconda volta in pochi giorni, definisce “dati farlocchi” quelli delle corse clandestine.

Come se un cronista potesse avere una qualche responsabilità sugli esisti di una gara, come se Berlusconi se la prendesse con Piccinini perché il Milan non va in Europa League.

La cosa che ci ha più amareggiato, visto che le corse clandestine sono pura fiction e noi ci siamo molto divertiti, è stata l’accusa mossa al nostro amico Fabrizio Rondolino (persona seria a differenza nostra), reo di aver diffuso – anche lui! ma è un complotto! – dati non veri. Ora, siccome sappiamo bene a quali dati Rondolino si è ispirato e siccome siamo persone a modo (rimaniamo pur sempre distinti telecronisti di prestigiose corse di galoppo), eviteremo gogne mediatiche e presentazioni in powerpoint come fossimo un Renzi qualsiasi.

Chi volesse vedere quei numeri, però, nero su bianco e con tanto di impaginazione Made in Ghisleri, ci può scrivere una mail a redazione@notapolitica.it. Forniremo a tutti, in privato, un dettagliato report in grado di dimostrare che Rondolino aveva ragione. Noi, ormai ci conoscete, stavamo scherzando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *