I timori forzisti e il rischio che il voto slitti ancora

By Redazione

gennaio 22, 2014 politica

“Ai servizi sociali il 10 aprile? Senti a me, Berlusconi rischia di finire ai domiciliari anche prima”. Al cronista, che staziona nel Transatlantico di Montecitorio, non sfugge il colloquio tra alcuni deputati del centrodestra, fondato sugli ultimi sviluppi del processo Ruby ter. Va ricordato che la procura aveva chiesto di aprire un’indagine per il reato di falsa testimonianza e corruzione, per le dichiarazioni rese in aula durante il processo dalle ‘olgettine’ e da uomini vicini a Berlusconi. In queste ore la procura di Milano decidera’ se aprire formalmente l’indagine.

I deputati ascoltati dal cronista sono certi che l’indagine partira’, e saranno dolori. Perche’, spiega uno che pare ferrato in diritto, “a quel punto se la procura si convincera’ che c’e’ stato reato di falsa testimonianza con la corruzione, cioe’ i versamenti da parte di Berlusconi, in quel momento scattano le esigenze cautelari”. Escluso il carcere, ragionano, ci sono i domiciliari: che possono scattare in caso di pericolo di fuga (non e’ questo il caso visto che a Berlusconi e’ stato tolto il passaporto) inquinamento delle prove (difficile, visto il tempo trascorso) reiterazione del reato. Proprio la reiterazione sarebbe il punto, cioe’ se i pagamenti sono continuati nel tempo. “Ecco – dice quello che sembra l’esperto di diritto- da un punto di vista della tecnica giuridica dico che non sarebbe infondato”. Il discorso poi si sposta sulle questioni politiche relative alla possibilita’ di votare il prossimo anno: “E se tra un anno Berlusconi si ritrovasse ai domiciliari, con l’impossibilita’ di fare campagna elettorale, senti a me, addio voto”. Il motivo? E’ semplice: come potrebbero fare campagna elettorale i candidati di Forza Italia senza Berlusconi costretto al domicilio coatto, quindi senza possibilita’ di parlare o avere contatti con l’esterno?

Dire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *