Ippodromo de la Baguette (Senat)

By Redazione

febbraio 23, 2013 CORSA CLANDESTINA

Come accaduto per l’Ippodromo L’Oreal, anche nel prestigioso Ippodromo de la Baguette, alla fine corsa clandestina si procede all’assegnazione dei sacchi di biada per la Manche de le Senat. C’è grande tensione e confusione tra le scuderie, tanto che sembra di stare al mercato di Palermo il martedì sera (cosa abbastanza usuale per questa pista).

Alla fine i cronometristi assegnano tutti i singoli bottini regionali e giungono ad un verdetto definitivo. Ecco i tempi d’arrivo con i relativi sacchi di biada:

Fan Idole 31″ (130 sacchi di biada)
Gebrazac 3.4″ (13 sacchi di biada)
Altri Bien Comun 0.7″ (3 sacchi di biada)
TOTALE Bien Comun 146 sacchi di biada

Ipson de la Boccon 9.9″ (24 sacchi di biada)

Varenne 20″ (71 sacchi di biada)
Groom de Bootz 3.8″ (21 sacchi di biada)
Freres Tricolor 2.5″ (5 sacchi di biada)
Hirosaka 0.8″ (0 sacchi di biada)
Altri Maison Liberté 2″ (1 sacco di biada)
TOTALE Maison Liberté 98 sacchi di biada

Igor Brick 19.5″ (40 sacchi di biada)

Altri cavalli 3″ (1 sacco di biada)

È chiaro che con questi numeri, Pier le Smacchiateur non può fregiarsi della palma di vincitore della Manche de le Senat e potrebbe essere costretto a chiedere in prestito un bel po’ di sacchi di biada dalla vicina scuderia di Ipson de la Boccon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *