Ippodromo des Bijoux

By Redazione

febbraio 22, 2013 CORSA CLANDESTINA

Prima corsa clandestina su questi schermi per il prestigioso Ippodromo des Bijoux (grazie agli amici di oltretevere per la segnalazione). Vince Bien Comun con 4,9” di vantaggio su Maison Liberté, anche se la sorpresa rimane la performance di Igor Brick molto vicina ai 20”. 

Gara poco combattuta con Fan Idole che prende subito il comando e trotta rapido a 29,1 secondi. I compagni di scuderia non vanno fortissimo ma i loro tempi rendono più rotondo il risultato di Pierre le Smacchiateur. Gebrazac corre il miglio in 3,6 secondi mentre Fan de le Garofan e Central Democratique mettono insieme un deludente 0,4”. Il totale di Bien Comun è quindi di 33,1”. 

Varenne corre ancora di poco sopra i 20 secondi (20,1 per lui) e con il nordico Groom de Bootz a 5,3” e gli altri amici di Burlesque al 2,8” riesce a mantenere salda la seconda piazza con tempo complessivo di 28,2”.  Terza piazza per il sorprendente cinque volte stellato Igor Brick che finisce il miglio a 19” e appare davvero in crescita. Da qui a domenica si aspettano sorprese anche importanti e c’è il rischio che i numeri di Igor Brick crescano ulteriormente. 

Ipson de la Boccon è ormai lontano, a 13,8” totali e non ha alcuna possibilità di raggiungere il bronzo. Mario de la Montaigne corre con il suo cavallo a 10,3 secondi mentre Ipson de Mormal chiude a 2,8 secondi, staccando Ipson de Tullien che non arriva nemmeno al secondo. 

Fuori dai tempi qualificazione sia Galopin du Zacapa (il guatemalteco corre in 3,2”) che il disastrato Non aux Declin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *