Sondaggi: Monti in calo

By Michele Di Lollo

ottobre 28, 2012 politica

Continua, anche se in modo meno vistoso, il trend negativo del “job approval” di Mario Monti nell’ultimo sondaggio realizzato da Spincon.it. E questa tendenza trascina con sé anche il governo nel suo complesso, il cui operato è ormai apprezzato da appena un terzo dei cittadini italiani.

Rispetto a sette giorni fa, la percentuale di cittadini che esprime un giudizio “positivo” o “molto positivo” sull’operato di Monti scende dal 38,1% al 37,5% (-0,6%). Calo più sensibile per l’esecutivo: 33% rispetto al 35,9% della scorsa settimana (-2,9%). Se prendiamo in considerazione il differenziale tra chi esprime un giudizio “molto positivo” e chi ne esprime uno “molto negativo” (il sondaggista statunitense Scott Rasmussen definisce questo parametro come “approval index” e lo ritiene capace di misurale l’intensità del “job approval”), Monti passa dal -22,2% al -23,8%, peggiorando dell’1,6% la propria performance.

Peggiora anche il governo nel suo complesso, che passa dal -29,5% al -30,9% (-1,4%). Se scomponiamo questi risultati in base all’orientamento politico, scopriamo che il “job approval” di Monti è in calo (leggero) sia tra gli elettori di centrodestra che tra quelli di centrosinistra (più di cinque punti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *