Sondaggi: le medie di NotaPolitica

By Redazione

giugno 17, 2012 politica

Nel weekend in cui la Grecia decide con il voto se restare o meno “ancorata” all’euro, l’Italia naviga a vista: tutti contro Monti ma nessuno, tra i partiti maggiori, sembra abbastanza audace da mandarlo a casa. Chissà perché. In politica le risposte spesso vengono dai numeri. 

Il centrodestra anche questa settimana è in calo. Perde lo 0,3% e si stabilizza al 26,1%. Nel dettaglio, il Popolo della Libertà – tra venti di riforme e primarie – si conferma al 17,7%, mentre la Lega Nord (-0,2%) tocca quota 5,1% e i partiti minori perdono un punto decimale (0,9%). La Destra di Storace resta stabile al 2,4%.

Muovendoci verso il centro dello spazio politico, osserviamo che anche il Terzo Polo (-0,2%) perde consensi e si attesta al 10,4%. Calano dello 0,1% sia Fli che Udc, stabilendosi rispettivamente al 2,6 e al 6,6%. Il Movimento per le Autonomie e Alleanza per l’Italia restano invece appaiate allo 0,6%.

Nel centrosinistra non cambia quasi nulla rispetto a sette giorni fa. L’ipotetica coalizione – comprendente Pd, Idv, Fds e Sel – perde appena lo 0,1% e si ferma al 42,2%. Il Partito democratico e Sel restano immobili. Il primo si conferma al 25,2%, il secondo al sei e due per cento. Di Pietro e i suoi (6,3%) perdono lo zero virgola uno, come la Federazione delle sinistre che si attesta al 2,6%. Crescono leggermente i partiti minori (1,9%): per loro un +0,1%. 

Il Movimento Cinque Stelle (18,1%) continua a mietere consensi. Nell’ultima settimana ben due società di sondaggi (Swg e Ipsos) lo danno oltre il 20% e, considerando che il Pdl galleggia intorno al 18%, potremmo affermare che siamo di fronte a due risultati a dir poco eccezionali. Il meglio e il peggio che c’è in circolazione, almeno aritmeticamente. La formazione di Beppe Grillo cresce dello 0,5%, mentre la Lista Bonino-Pannella si conferma all’1,8%. Insieme questi partiti sfiorano quota 20%: diciannove virgola nove per l’esattezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *