Avigdor Liberman secondo Wikipedia

By Redazione

giugno 4, 2012 Cultura

Ogni volta che serve un’informazione al volo, si digita qualcosa su Google. In meno di un secondo il motore di ricerca rimanda allo scibile, a Wikipedia, “l’enciclopedia libera e collaborativa”. Lì non c’è tutto quello che si può sapere, ma c’è tutto quello che ‘ti basta’ sapere su qualcosa. È il sapere social. Si ferma lì.

Non ci si trova sempre tutto, e questo non sarebbe neanche un problema. D’altronde non è l’unica fonte di informazioni in rete. Il problema è che non ci si trova sempre la verità. Forse neanche questo sarebbe un problema. Se solo Wikipedia non fosse considerata come se effettivamente fosse la verità…

Mettiamo, ad esempio, un liceale che affronta il conflitto israelopalestinese per la prima volta. Poniamo il caso che cerchi su Google il nome di Avigdor Lieberman, attuale ministro degli Esteri di Israele. Si troverebbe di fronte ad una striminzita voce di neanche tre righe. Dalla voce apprenderebbe che oggi, 5 giugno, è il suo compleanno. Apprenderebbe anche che questo signore, secondo la definizione, è un “politico sovietico naturalizzato israeliano”.

Curioso. Liberman in effetti non è un politico sovietico. Vjaèeslav Michajloviè Molotov era un politico sovietico. Nikita Sergeevič Chruščёv era un politico sovietico. Liberman no. Liberman è semplicemente nato il 5 giugno nel 1958 in una città che si chiamava Kishinev e si trova in quella vasta area geografica che ancora oggi, a volte e per comodità, viene indicata come ex-Unione Sovietica. Ora quella città non si chiama più così, ma Chişinău, e si trova in Moldavia. Ma tutto questo la voce su Avigdor Lieberman non lo dice. Almeno nella versione italiana, dove si precisa che la voce è solo un abbozzo. Peccato che sia un abbozzo sbagliato.

La voce in lingua inglese è, invece, piuttosto ricca. Ad una rapida occhiata, si capisce subito che l’abbozzo della voce italiana è stato ricavato da una traduzione un po’ approssimativa delle prime tre righe di quella inglese, che di fatto definiscono Liberman “a Soviet-born Israeli politician”. Attenzione: non un politico sovietico, ma un politico israeliano, nato in Unione Sovietica. Il che, anche solo per uno studente, fa una certa differenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *