Lentissima ripresa per Monti

By Redazione

maggio 24, 2012 politica

Lenta, anzi lentissima, ma pur sempre una ripresa. Nel sondaggio Spincon.it sul “job approval”, Mario Monti recupera qualche punto decimale rispetto alla scorsa settimana. E conferma, almeno, di essere riuscito ad invertire il trend paurosamente negativo che, in poco più di un mese, lo aveva visto perdere circa il 20% di consenso da parte degli italiani. Il giudizio sull’operato del governo nel suo complesso resta ancora molto basso (34,9%) e invariato rispetto alla settimana, ma il dato personale del premier sale invece al 37,2% (+0,6%).

Ed è positivo, sia per il presidente del consiglio sia per l’esecutivo, anche il trend del differenziale tra chi esprime un giudizio “molto positivo” e chi ne esprime uno “molto negativo” (quello che il sondaggista statunitense Scott Rasmussen definisce “approval index”). Il governo passa dal -30,1% al -27,3% (+2,8% rispetto alla scorsa settimana), mentre il premier guadagna il 2,9% salendo dal -24,8% al -21,9%. Dati ancora molto negativi, che somigliano più a quelli prodotti da un “rimbalzo tecnico” in Borsa che ad una vera e propria inversione della dinamica del consenso. Ma che comunque consentono a Monti (forse) ancora qualche settimana di relativa tranquillità.

 Scomponendo il risultato in base all’orientamento di voto, questo miglioramento nel “job approval” è soprattutto merito dell’elettorato “centrista”. Tra gli elettori del cosiddetto Terzo Polo, Monti e il governo sono entrambi saliti al 55,6% (+10,6%). E la posizione del premier migliora anche tra gli elettori di centrosinistra, in crescita al 58,9% (+0,6%), con il governo al 56,2% (+1,1%). Peggiora invece il “job approval” tra gli elettori di centrodestra:  Monti scende al 16,3% (-1,2%), mentre l’esecutivo crolla al 13,8% (-3,4%). Soltanto un cittadino su cento, poi, tra quelli che nel 2009 hanno votato per Pdl o Lega Nord, esprime un giudizio “molto positivo” sull’operato del premier. Tra gli elettori di centrosinistra questo numero addirittura si decuplica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *