A cena da Luca

By Redazione

ottobre 4, 2011 politica

“Il 40% degli italiani non sa chi votare alle prossime elezioni, metà di questi mi sceglierebbero se scendessi in campo in prima persona.” Musica e parole di Luca Cordero di Montezemolo che, una sera dopo l’altra, sta coprendo l’intero Nord Italia con cene e happening mondani alla ricerca di sostenitori al suo progetto.

Qualche giorno fa, rinomata location nordestina, tavolo di imprenditori, professionisti, giovani di belle speranze. Tutti pronti ad accogliere il leader di Italia Futura per farsi raccontare quali progetti, quale visione, quali temi segneranno l’agenda politica del prossimo domani. Luca Cordero ha preferito glissare, in perfetto stile Della Valle, concentrandosi sulle pecche del sistema Italia ma evitando, accuratamente ogni digressione sulle soluzioni. Si è soffermato, come un Sua Emittenza qualsiasi, sui numeri. Non quelli del Pil o del debito pubblico, ma quelli dei sondaggi. E con certezza ha affermato che, in caso di discesa in campo in solitaria, il suo movimento sarebbe accreditato di un ottimo 20%. Cosa farci con quel consenso, lo spiegherà alla prossima cena. Almeno così dicono gli invitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *