Giallo d’autore, vista Colosseo

By Redazione

giugno 27, 2011 Cultura

Dal 2 luglio, fino alla fine del mese, torna al Belvedere di Roma intitolato a Giuseppe Cederna, proprio sopra i Fori Imperiali e con vista Colosseo, il cinema d’autore giallo, quest’anno con sfondo umoristico. Quella di Belvedere Cederma è senz’altro la più bella delle arene estive romane anche per l¹ottima organizzazione di servizio ristorante, di libreria e per la qualità dei film scelti come ogni anno da Paola Livraghi e dalla sua associazione culturale Pirimato. Saranno oltre 50 i film in cartellone, tutti dedicati alla grande stagione del giallo d’autore, ma stavolta proponendone le celebri parodie, dai fratelli Marx a Totò. Il tutto sotto l¹egida dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale.

Ci sarà il mitico Charlie Chaplin che porta la farsa alla poesia in uno dei suoi primi capolavori, “La strada della paura”, che descrive a modo suo un quartiere metropolitano infestato dalla malavita. Harry Langdon, il comico con il volto candido di eterno fanciullo, libera una cittadina del West da banditi e corruzione. Buster Keaton in “La palla n. 13” rifà il verso al giallo  portando sullo schermo una bomba che sta per scoppiare… Per non parlare di Larry Semon, che in Italia conosciamo come “Ridolini”, che combatte contro gangster e sette segrete e infine Harold Lloyd contro le organizzazioni criminali cinesi. E ancora: Stan Laurel e Oliver Hardy, cioè Stanlio & Ollio, capaci di sventare la truffa di un sordido proprietario di un saloon in “I fanciulli del West” o involontarie vittime di una gang in “Sim Sala Bim”. Poi Dean Martin e Jerry Lewis in varie disavventure dove entrambi, a loro insaputa, si cacciano nei guai e da ultimo, ma non per ultimo, due capolavori dell’umorismo cinematografico: “A qualcuno piace caldo” del maestro Billy Wilder con il trio Tony Curtis, Jack Lemmon, Marylin Monroe (ai quali si aggiunge il recupero di un grande comico dimenticato, Joe E. Brown), e i “Blues Brothers” con il mitico tandem James Belushi-Dan Aykroyd.

Ad accompagnare la visione dei film due mostre fotografiche con immagini, notizie biografiche e curiosità sui film in programmazione. Lo spazio del “Salotto  letterario” sarà dedicato come consuetudine alla letteratura gialla. Gli appassionati potranno consultare, acquistare o prendere in prestito i volumi dei loro beniamini. Uno spazio in cui accogliere e presentare gli autori che saranno invitati a partecipare alla rassegna proponendo i libri appena usciti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *