Primarie per il Pdl: una petizione online

By Redazione

giugno 7, 2011 politica

Iniziativa comune Daw & Rightnation

Vogliamo scegliere i nostri parlamentari, il nostro candidato premier, i nostri candidati alla guida di città, province, regioni. Vogliamo scegliere la classe dirigente del nostro partito, i coordinatori comunali, provinciali, regionali, il presidente nazionale. Vogliamo scegliere perché scegliere significa mettere in competizione, premiare il merito, preferire le idee buone a quelle cattive. Vogliamo scegliere perché sentiamo che questo centrodestra è davanti ad un bivio cruciale ed è chiamato ad assumere una decisione non più procrastinabile: o si cambia o si muore. O si imbocca la via della democrazia interna o si corre rapidi sul viale del tramonto.

Siamo arrivati a questo punto, ritrovandoci minoranza in un paese che ci aveva invece scelto con convinzione, perché una ristretta cerchia di notabili ha trasformato un grande progetto popolare in una piccola oligarchia in cui poter spartire visibilità, cariche, rendite di posizione. Quel che resta difficile da spartire, perché indivisibile, sono le idee e la loro forza. Per questo oggi lanciamo una grande campagna a sostegno di un’idea, quelle delle primarie, che sosteniamo da tempo come l’unico strumento utile a far crescere una nuova classe dirigente e a far emergere le tante forze vitali ed entusiaste che in questo tempo sono rimaste ai margini del centrodestra italiano.

Abbiamo anche stilato una bozza di proposta di regolamento, importando ed emendando quella messa nero su bianco da Giuliano Ferrara qualche settimana fa. Oggi vi chiediamo una firma. Non per questo o quel politico, non per questo o quel parlamentare, non per Berlusconi o contro ma per il futuro di questo movimento.

primarie2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *