Corsa Clandestina. GP di Napoli/3

By Redazione

maggio 17, 2011 politica

Il mondo dell’ippica è davvero spietato. I cavalli e i loro fantini non fanno neanche in tempo a riposarsi dalle fatiche di una corsa che subito devono tornare a trottare in pista per prepararsi al GP successivo. Stavolta i nostri telecronisti erano al Grand Prix di Napoli, dove i due puledri superstiti, Letterienne e Galopin du Magistry hanno dato vita ad una corsa preparatoria d’allenamento in vista del giro di spareggio previsto per il 29-30 maggio. Affollato l’Ippodromo di Frizzy, dove almeno un migliaio di spettatori hanno assistito ad una gara emozionante, che ha visto i due cavalli piombare simultaneamente sul traguardo facendo segnare un tempo di 50″ netti.

L’assenza delle attrezzature necessarie per il fotofinish (si trattava, in fondo, di una gara d’allenamento) non ha permesso agli spettatori di conoscere con certezza il nome del vincitore. C’è chi giura di aver visto prevalere il cavallo viola per un naso, chi quello azzurro per mezza lunghezza. Ma si tratta di discorsi oziosi, a due settimane dal GP ufficiale. Il dato di fatto è che Letterienne e Galopin du Magistry sembrano entrambi due puledri in grado di vincere una corsa che terrà col fiato sospeso, fino all’ultima curva, appassionati ed allibratori di tutta Italia.

GIRO DI SPAREGGIO – ORDINE D’ARRIVO PROVVISORIO
Letterienne 50″
Galopin du Magistry 50″

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *