Corsa Clandestina. GP Reggio Calabria

By Redazione

maggio 11, 2011 politica

Anche nel Grand Prix di Reggio Calabria c’è il rischio di finire al giro di spareggio. Nonostante gli ottimi tempi fatti registrare su queste piste qualche anno fa da Scoppellenne (70 circa), nelle corse clandestine di ieri il suo naturale erede Arenne non brilla. Si è corso all’Ippodromo Meneghino, davanti a mille spettatori e il cavallo azzurro ha chiuso il miglio in 51 abbondante, giusto un secondo sopra quanto necessario per evitare il secondo round. Dietro di lui avanza minaccioso Fan Canal, lontano dal primo posto, ma in discreta forma nelle ultime rilevazioni tanto da chiudere in 36 netti. Terza piazza per l’altro cavallo che parte dalla sinistra del tracciato, De Carazac, amico del fantino pugliese Gebrazac e incapace di andare oltre il 4.5. Nonostante la divivione tra gli sfidanti, insomma, Arenne sembra correre di poco sopra il tempo necessario a garantirsi la vittoria al primo giro.

ORDINE D’ARRIVO PROVVISORIO
Arenne 51
Fan Canal 36
De Carazac 4.4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *