Corsa Clandestina. GP di Bologna

By Redazione

maggio 2, 2011 politica

Pochi allibratori osservano con attenzione le corse preparatorie al Grand Prix di Bologna, da sempre terra di conquista per le scuderie rosse (a parte l’exploit di Guazzalochenne che ormai risale a più di un decennio fa). Eppure nell’evento organizzato dall’Ippodromo del Nord-Est il favoritissimo, Fan Merol, non è arrivato oltre il tempo di 51, che sarebbe appena sufficiente per evitare il giro di spareggio tra i primi due classificati. Alle sue spalle, con un distacco comunque consistente, l’azzurro Bernardenne (34), appesantito dalla prestazione discreta (ma non eccezionale) dell’ex compagno di scuderia Ipson de Aldovrand (7). Trotta su tempi decenti anche il cavallo della scuderia viola, Jag de Bugàn, che insidia da vicino il puledro centrista.

ORDINE D’ARRIVO PROVVISORIO
Fan Merol 51
Bernardenne 34
Ipson de Aldovrand 7
Jag de Bugàn 5

* Se siete a conoscenza di telecronache affidabili di corse clandestine, potete comunicarle scrivendo all’indirizzo redazione[at]notapolitica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *