La mutazione della Mosca

By Redazione

aprile 13, 2011 politica

Nel film “La Mosca” Jeff Goldblum si trasforma in un insetto dopo uno sciagurato esperimento scientifico. Il processo contrario sembra essere avvenuto per Mosca Alessia, deputata Pd ieri ospite di Porta a Porta. Un volto angelico e levigato che non si fa sfuggire occasione per rispondere a tono al ministro Brambilla.

Donne belle e intelligenti, quelle del parterre di Vespa, che parlano di donne che lavorano e comandano, come sempre alle prese con ufficio e famiglia. Oltre al ministro dalla chioma rossa, ci sono Simona Izzo, Irene Pivetti, Antonella Boralevi. Luisa Todini. Mosca spicca su tutte, persino sull’ex miss Italia Martina Colombari, non solo per quello che dice ma anche – e soprattutto, mi scuseranno le più emancipate – per l’ovale perfetto e lo sguardo ceruleo.

Possibile non mi fossi mai accorto di questo astro nascente nel cielo della sinistra italiana? Vado a cercare la sua biografia. Ma l’impietoso Google mi sciorina una sfilza di fotografie. Come quell’altra è bionda, ma non può essere lei. Eppure Facebook non tradisce. L’unica traccia di quell’essere angelico la ritrovo in un fermo immagine preso da un’altra trasmissione Rai. Il governo del centrodestra avrà pure rovinato la tv pubblica, ma sulle estetiste non lo batte nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *