Nonostante il gran parlare (il troppo parlare?), un paio di cose sulla cosiddetta operazione “Terra di mezzo”. La scoperta dei fatti delinquenziali che hanno gettato un’ombra inquietante su buona parte della politica e dell’imprenditoria della città eterna vanno, a mio giudizio, ancora chiarite. Innanzi tutto: si tratta di mafia

Read More...

Alle regionali del 2010, meno di cinque anni fa quindi nello spazio di una legislatura, il centrodestra stravince le elezioni regionali. La vittoria ha una portata dirompente: Pdl e Lega si dimostrano capaci di riconferme in Lombardia e Veneto con percentuali altissime e strappano al centrosinistra Calabria, Campania, Lazio

Read More...

Il dibattito sulla scelta del prossimo Presidente della Repubblica mette a nudo le debolezze del centrodestra nazionale molto più e molto meglio di qualsiasi sconfitta elettorale. Chiudete gli occhi e provate a immaginare. Giorgio Napolitano scioglie le Camere all’indomani dell’emergere di un gigantesco scandalo che coinvolge Matteo Renzi e

Read More...

Rebecca (nome di fantasia per indicarne una fra tante) decide di replicare nella realtà una sua eroina di una qualche serie televisiva ed esce di casa per rimediare con lo shopping ad una delusione: va in centro, si aggira tra le vetrine, non trova niente che la soddisfi e

Read More...

Renzi dixit: “Una sinistra che non cambia è destra”. Ma una sinistra che cambiando secondo i dettami del segretario del partito di maggioranza diventa destra (ok, lo dico meglio: diviene psudo-destra), che cos’è? Ah, certo, dimenticavo: il partito della nazione! Il sogno di un individualismo politico senza individui, con

Read More...

“Con il presidente del Consiglio ho stretto un patto politico di natura istituzionale. Punto. Era mio dovere farlo perché l’Italia ha bisogno di rinnovarsi e ripartire, e senza cambiamenti nell’assetto istituzionale riguardo al monocameralismo per l’approvazione delle leggi e al bipolarismo come sistema politico e ai poteri del presidente

Read More...