I sacerdoti della “costituzione-più-bella-del-mondo” ne hanno fatta un’altra e impossibilitati a conservare la costituzione italiana dall’assalto riformatore di matrice renzian-alfanian-forzista, hanno deciso di scriversi una Magna Charta tutta loro. Essendo abituati a pensare in grande, non si sono limitati al belpaese, si sono spinti più in là e hanno

Read More...

Faccio una premessa perché è di metodo e si rende necessaria: io ho un’opinione sensibilmente diversa da quella di Raffaele Fitto e Daniele Capezzone. Un anno fa ritenevo utile per il centrodestra continuare a sostenere un governo di emergenza nazionale come quello di Enrico Letta, guidato da un esponente

Read More...

Vittorio Fantozzi, sindaco del comune di Montecarlo (in provincia di Lucca), ci scrive per spiegare le ragioni della sua partecipazione a #svegliailcdx, l’evento in programma a Milano il 18 ottobre 2014 per “l’unità, il programma e le primarie del centrodestra”. Noi, che all’appello abbiamo già aderito, pubblichiamo volentieri il

Read More...

Essere di centrodestra è qualcosa di più che stare al governo o stare all’opposizione. Ed è anche qualcosa di più di un’opposizione responsabile o di un’opposizione muscolare. Sono, questi, assetti determinanti dal contingente e spesso dal respiro corto di una politica che, a forza di ignorare il futuro, si

Read More...

Se il ruolo di Lady Pesc giocato oggi da Federica Mogherini, avesse un vero senso e un peso politico effettivo, verrebbe da segnale che in questo momento in Europa c’è un conflitto di interessi vista la sua contemporanea carica di ministro degli Affari esteri italiano. Ma Federica Mogherini che

Read More...

Quindi sembrerebbe che i famosi 80 euro di Renzi siano stati un blufflop, cioè un incrocio tra un gigantesco bluff e un inevitabile flop. L’ha detto il Presidente di Confcommercio, Sangalli, qualche settimana fa; l’ha dovuto ammettere il ministro Del Rio in una recente intervista: “Pensavo francamente che avessero più effetto”. Amen.

Read More...